Patriza Mazzini-Annetta non è una buona forchetta

Scheda del libro

Titolo: Annetta non è una buona forchetta
Autrice: Patrizia Mazzini
Editore: NPS Edizioni
Genere: Letteratura per l’infanzia (dai 5/6 anni)
Formato: Cartaceo
Pagine: 50
Prezzo: 8,00€

Disponibile su: Amazon 

Trama

Aurora è una bambina allegra e vivace, ama stare con gli amici e con i suoi genitori, ma ogni giorno, a pranzo e a cena, mette il broncio e trova mille scuse per saltare il pasto.

La fata Annetta la invita nel suo castello, dove i bambini possono giocare in libertà, senza obblighi né costrizioni. Aurora non ci pensa due volte a seguirla, ma non tutto è come sembra. Spetta al mago Gaetano Mangiasano il compito di salvarla e di farle scoprire la piacevolezza di un pasto in compagnia!

Contiene disegni da colorare, realizzati da Luciana Volante.

I personaggi

AURORA 

Aurora è una bambina socievole, allegra ed espansiva, ma fa tanti capricci per mangiare e ogni scusa è buona per saltare il pranzo. 

Una sera cede alle lusinghe della fata Annetta che la invita a seguirla nel suo castello dove ci sono tanti bambini con cui giocare e soprattutto non esiste il cibo e nessuno ti chiama per andare a tavola. 

Ben presto si renderà conto che quel luogo non è così fantastico: si troverà in un ambiente pericoloso, incontrerà molte difficoltà e dovrà superare delle prove.  Nel momento più difficile le verrà incontro per salvarla un aiutante, il mago Gaetano Mangiasano, che le fornirà degli strumenti magici per affrontare la situazione. Le affiderà anche una missione che Aurora porterà a termine con successo. Ritornerà a casa più serena e più forte con la consapevolezza dell’importanza del cibo e del piacere di gustarlo in compagnia. 

LA FATA ANNETTA 

La fata Annetta dstesta il cibo e non mangia mai. Magra come un grissino, ha la pelle raggrinzita come la buccia di una mela stagionata. Il suo castello si trova sulla cima di una montagna rocciosa ed è sormontato da imponenti torri sulle quali sono appostati di vedetta lugubri corvi. Ogni mattina lascia la sua dimora a cavallo della scopa in cerca di bimbi che fanno i capricci per mangiare; li consola e con voce molto seducente e persuasiva li invita a seguirla nel suo castello promettendo loro un mondo fantastico dove non si mangia mai, non ci sono regole e si gioca sempre. La presenza di Aurora nel suo castello sconvolgerà i suoi piani e la metterà anche in pericolo! 

IL MAGO GAETANO MANGIASANO 

Il mago Gaetano Mangiasano al contrario della fata Annetta è una buona forchetta! Adora il cibo e ama molto cucinare. È un uomo molto saggio, è una persona empatica e sa entrare in sintonia con tutti, adulti e bambini. 

Vive in una grande casa, immersa nel verde della campagna. Ogni giorno invita molti bambini, prepara deliziosi pranzetti e spiega loro l’importanza del cibo per crescere forti e robusti o mantenersi in forma. 

Li accoglie con il suo sorriso dolce e rassicurante, li coinvolge nel lavoro dell’orto e nella preparazione del pranzo e così, in una atmosfera ludica e giocosa, imparano che il cibo è un piacere che si può condividere. 

Correrà in aiuto di Aurora per salvarla, le fornirà preziosi consigli e gli strumenti magici per affrontare la situazione. Sicuro delle sue capacità le affiderà una missione spronandola a trovare in lei le risorse necessarie per portarla a termine. Non solo, certo delle capacità di tutti i bimbi del mondo, avrà in serbo per tutti una sorpresa… 

Recensione

Care amiche,  

Oggi sono qui per parlarvi di una favola per bambini che è riuscita a conquistare sia me che la mia piccola lettrice/ascoltatrice.

“Annetta non è una buona forchetta” è un libro per bambini scritto da Patrizia Mazzini, con le illustrazioni di Luciana Volante ed Edito da NPS edizioni.

Il libro ci racconta la storia di Aurora, una bimba allegra, solare e socievole che ogni giorno quando arriva l’ora di pranzo e di cena si mette a fare i capricci, riuscendo sempre a saltare il pasto.

Ogni giorno è la stessa storia e Aurora finisce sempre per essere sgridata e messa In punizione dai genitori, finché una sera Annetta con la sua voce seducente non la invita nel suo castello, dove non si mangia mai, non ci sono regole e si gioca sempre. 

Aurora è felice finché non comprende che non tutto è come sembra.

Nel frattempo i genitori disperati si rivolgono al mago Gaetano, un mago basso con il viso tondo e il colorito di una mela.

Ogni giorno il mago Gaetano invita i bimbi a mangiare alla sua tavola e ascoltandolo l’appello dei genitori di Aurora decide di andarla a salvare e insegnarle l’importanza del cibo.

Ho trovato la favola molto adatta alla mia bambina di 4 anni,  che proprio in quel momento stava attraversando la fase di rifiuto del cibo, ma che ora grazie alla strega Annette e al mago Gaetano abbiamo superato,  divertendoci  anche a fare insieme la ricetta descritta alla fine del volume. 

Durante la lettura la mia bimba è rimasta rapita dalle illustrazioni di Luciana Volante che accompagnano la favola.

Una fiaba allegra che tratta un argomento importante e delicato come i disturbi alimentari, con parole semplici in grado di raggiungere grandi e piccini.

Ora non mi resta che augurarvi una buona lettura!

Federica

Altri libri per bambini

Notifiche
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Guarda tutti i commenti