Brian Weiss - Molte vite molti maestri
Brian Weiss - Molte vite molti maestri

Scheda del libro

Autore: Dr. Brian Weiss
Titolo: Molte vite, molti maestri & Molte vite, un solo amore
Editore: Oscar Mondadori
Pagine 220

Disponibile su: Amazon

Trama

“Molte vite, molti Maestri” è uno di quei libri che fanno epoca. Uscito oltre vent’anni fa negli Stati Uniti, ha aperto nuovi scenari sulla nostra visione della vita dopo la morte.

Nonostante gli scetticismi e le critiche, la storia di Catherine, paziente del dottor Weiss che durante una seduta di ipnosi rievoca ricordi di vite precedenti, ha imposto a tutti un dubbio difficile da liquidare, una speranza a cui si può credere.

Questo enorme successo mondiale viene riproposto adesso in edizione speciale con una introduzione di Roberto Giacobbo, esperto di questioni ai confini della conoscenza e da anni amico e compagno di discussioni di Brian Weiss: 

Quando si parla del ‘senso della vita’, ci si chiede innanzitutto cosa succeda dopo la morte. Secondo Weiss e le testimonianze dei suoi pazienti, lo spirito, o l’anima o la coscienza, continuerebbe a vivere, non morirebbe mai; fluttuerebbe sopra il corpo, ripercorrerebbe la vita appena vissuta, si ricaricherebbe di energia attraverso la luce, incontrerebbe la propria figura spirituale, i propri familiari e comincerebbe il suo percorso di apprendimento nell’aldilà. Un altro modo, senza dubbio rasserenante, di vedere la nostra esistenza terrena. 

Biografia

Brian Weiss, psichiatra e scrittore americano, esperto di reincarnazione e ipnosi regressiva. Laureato alla Columbia University e a Yale, ha diretto per anni la Facoltà di Psichiatria del Mount Sinai Medical Center di Miami (Florida).

Brian Weiss utilizza la terapia regressiva per approfondire la sopravvivenza dell’anima dopo la morte, sia per quanto concerne la recessione a vite passate, sia per la progressione a vite future. Infatti molti dei disturbi fisici ed emozionali della vita attuale dipendono da esperienze passate.

Ricordare il passato per curare il presente, quindi, per consentire all’inconscio di fare emergere quelle esperienze che, una volta comprese, permetteranno al paziente di guarire.

Altre recensioni della stessa categoria

  • Marta Arvati-Il giorno delle anime
    Il giorno delle anime di Marta Arvati
    Recensione. Fin da piccola Nova è stata cresciuta come una Strega, ma a vent’anni decide di diventare un Randagio. […]
  • Prendi la mia anima-Harley Laroux
    Prendi la mia anima di Harley Laroux
    Recensione. C'è un motivo per cui mi sono guadagnato la mia reputazione fra i maghi: fa' una mossa sbagliata e sei morto. […]
  • Laura Fiamenghi-Contratto Infernale
    Contratto Infernale di Laura Fiamenghi
    Recensione. Colorado, 1885. Kit è un uomo senza più nulla da perdere. Corroso dalla rabbia e dal dolore, corteggia la morte affinché lo sollevi dalle sue pene. […]
  • Monica B.-La mia tempesta
    La Mia Tempesta di Monica B.
    Recensione. Mentre la lotta negli Inferi continua e vecchi nemici tramano nell’ombra, c’è chi combatte una battaglia completamente diversa. […]
  • Monica B.-Il Mio Demone
    Il Mio Demone di Monica B.
    Recensione. Sono il dolore, vivo nel buio e bramo la solitudine. Non conosco pietà, non concedo clemenza. […]
Notifiche
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Guarda tutti i commenti