Sarah Arenaccio - Nata sotto il segno della sfiga

Scheda del libro

Titolo: Nata sotto il segno della sfiga
Autore: Sarah Arenaccio
Serie: Autoconclusivo 
Editore: Literary Romance 
Genere: Chick-lit 
Formato: Digitale / Cartaceo 
Costo: 1,99 / 10,99 € 
Pagine: 186 
Prima edizione: 5 Febbraio 2020

Disponibile su: AmazonAltri libri di Sarah Arenaccio

Trama

Beatrice Bordin è una (quasi) trentatreenne romana, che non ha mai avuto una relazione sentimentale degna di questo nome. Il suo migliore amico, Anthony, cerca di spronarla a darsi una mossa; la classifica settimanale di Paolo Fox è, per loro, un momento irrinunciabile e si dà il caso che l’astrologo abbia previsto un nuovo anno favorevole al segno zodiacale di Beatrice, che si ritroverà a fare i conti con più di una novità. 

Nel giro di una giornata conosce, infatti, due uomini, Emiliano e Luca, molto diversi tra loro ma entrambi interessati a lei. Senza rendersene pienamente conto, Beatrice resta invischiata in un triangolo amoroso difficile da gestire. 

Dopo aver rovinato tutto con entrambi, è costretta ad affrontare la propria precarietà sentimentale, mentre la fede in Paolo Fox inizia a vacillare. Il pronostico dell’astrologo si è dimostrato fallace, e oltre a essere ancora single, Beatrice è sull’orlo del licenziamento per non aver consegnato il manoscritto a cui stava lavorando. Insomma, un disastro su tutti i fronti.

Recensione

Ehi tu! Si si dico proprio a te, di che segno sei? 

Quante volte abbiamo rivolto o ci hanno rivolto questa domanda? Per la nostra protagonista la risposta è Capricorno ma con ascendente sfiga. 

Beatrice è una trentatreenne, con una vita precaria, un lavoro sottopagato, questioni sentimentali pressoché inesistenti, una madre che le da il tormento e la critica in tutto. Ma per fortuna nella sua vita c’è il suo storico amico Anthony, insieme seguono come un guru Paolo Fox e la sua classifica, e questo è l’anno del Capricorno, e se Paolo Fox lo dice allora è così! Proprio il segno di Bea, e allora con un’alternanza di capitoli intitolati proprio con i segni zodiacali, percorriamo quest’anno insieme a lei. E poverina, gliene capiteranno davvero di tutti i colori, si ritroverà coinvolta in un triangolo amoroso, che non le renderà le cose facili da gestire, ma saprà anche tenere testa al suo capo…cosa prevedrà questo oroscopo? 

Beatrice è un personaggio adorabile, disegnato alla perfezione, ironica, divertente ma anche romantica e sognatrice, un po’ pasticciona e sfigata. Insomma un bel mix di ingredienti che rendono questo romanzo fresco e frizzante. In Bea ci siamo un po’ tutte noi donne, infatti oltre a farmi ridere a crepapelle, questa lettura mi ha dato modo di riflettere su come noi donne riusciamo a complicarci la vita, talvolta per delle insicurezze infondate.

Ma Bea non è sola, infatti a farle compagnia c’è un bel gruppetto di personaggi secondari tutti fondamentali per raccontaci le sue avventure e sventure. Il suo migliore amico Anthony è quello che mi è piaciuto di più, è la sua ombra, è colui che la aiuta e la affianca in tutto, adoro quando nei romanzi viene raccontata l’amicizia con la a maiuscola. 

Con questa lettura ho scoperto un’autrice con uno stile accattivante e travolgente, il libro è scritto davvero bene, fa emergere i punti caratteriali di tutti i personaggi.

Ne consiglio la lettura a tutte le lettrici, (indipendente dal segno zodiacale)che hanno voglia di staccare la spina e concedersi qualche ora spensierata e divertente, augurandoci che l’oroscopo per il 2021 sia migliore di quello di quest’anno.

Tonia

Biografia dell'autrice

Sarah Arenaccio (Roma 1983) è l’unica figlia di una coppia di non udenti.
Attiva nell’interpretariato per famiglie, è laureata in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università Roma Tre.

Insegnante precaria, ha da poco conseguito l’abilitazione. Vive a Roma con il marito ingegnere navale e i loro due bambini, di cui uno affetto da un disturbo dello spettro autistico. Finalista a diversi premi letterari, è risultata vincitrice del Concorso Letterario Fuori dal Cassetto 2018. Nel 2017 ha autopubblicato il thriller psicologico Incosciente e una raccolta di poesie in inglese dal titolo A window on my mind. 

Nel 2018 ha autopubblicato il romanzo di formazione L’identità perfetta. Dal vangelo secondo Paolo Fox è il suo terzo romanzo. 

Altre recensioni della stessa categoria

  • KL Shandwick-Gibson Melody
    Gibson Melody di KL Shandwick
    Prossima uscita. Dicono che il passato, prima o poi, bussi sempre alla tua porta. E per uno come Gibson Barclay, il dio del rock, la cosa era solo una questione di tempo.  […]
  • Diana Gabaldon - Outlander
    Outlander di Diana Gabaldon
    Recensione. L’anno è il 1945. Claire Randall, un’infermiera militare, si riunisce al marito alla fine della guerra in una sorta di seconda luna di miele nelle Highlands scozzesi […]
  • Amanda Lizard - Amore sotto pseudonimo
    Amore sotto pseudonimo di Amanda Lizard
    Recensione. Un editore determinato. Un'autrice esordiente. Un segreto tra le righe. […]
  • Ferrari Chiozza - Bad reputation
    Bad reputation di Bianca Ferrari e Paola Chiozza
    Sono passati quasi due mesi da quando Damian se n’è andato, lasciando Chastity a fare i conti con un segreto che non avrebbe mai voluto conoscere. La musica nelle loro vite è diventata un sottofondo malinconico. […]
  • Alessandra Cigalino - Gli occhi del tuo cuore
    Gli occhi del tuo cuore di Alessandra Cigalino
    Recensione. Il ritorno a casa durante le vacanze estive si rivela per Helen un vero e proprio tornado di emozioni. […]
Notifiche
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Guarda tutti i commenti