Floriana D'Amico - Belgrave

Scheda del libro

Titolo: BelGrave – Dall’altra parte (Part 2)
Autore: Floriana D’Amico
Genere: Romance (drama) 
Pagine: 704 
Volume: Sequel. Ultimo volume della dilogia.
Prezzo: €2,99  
Uscita prevista: 22 Gennaio 2021
Pubblicato da: Collana digitale Darklove/Pubme

Disponibile su: AmazonAltri libri di Floriana D’Amico

Noi siamo le scelte che facciamo, noi siamo gli errori che commettiamo e tutto questo non possiamo semplicemente ignorarlo. Torna per la collana Darklove, una storia che non è solo amore, non nel senso stretto del termine, almeno. BelGrave è molto di più. Un romanzo che si premura di essere un vero e proprio spaccato di vita, con tutte le sue imperfezioni e conseguenze. Accettare tutte le parti noi, soprattutto quelle peggiori, è questo quello che conta davvero, solo per poter essere -un giorno- davvero felici.

Torna per la Collana Darklove (Pubme), l’imperdibile sequel di un Bestseller che ha incuriosito e affascinato migliaia di lettori e che ci catapulta nuovamente in un posto che sa rimescolarti dentro, che ti costringe a confrontarti con ogni parte di te, fino a capire che forse, per essere felici, basta accettarsi, basta amarsi, con tutte le nostre bellissime imperfezioni. Noi stiamo per dare una seconda possibilità alla nostra principessa ribelle e voi, siete pronti a tornare a BelGrave? 

Trama

“Sarebbe tornata a BelGrave e quello non era altro che l’inizio.”

Quando Sandra Lomax chiederà a Nina di sostituirla per un anno a BelGrave, le fondamenta sui cui la ragazza ha costruito la sua nuova vita, le tremeranno sotto i piedi. 

Con un anello al dito, un lavoro nella Omicidi di NY e un futuro già scritto davanti a sé, Nina non avrebbe davvero nessun motivo per accettare, se solo il suo cuore non avesse fatto un unico ed impercettibile colpo sordo a quella inaspettata possibilità. 

Rimettere piede nell’unico posto che avrebbe dovuto dimenticare e tornare dall’unico uomo che l’ha lasciata andare, rischierebbe di mettere in discussione ogni cosa, ma il suo senso di giustizia sembra suggerire a quello stesso cuore un’unica direzione. 

Del resto, ora è una donna molto diversa dalla ragazzina ribelle e insolente in attesa di un verdetto, che ha imparato dai propri errori e che ha deciso di cambiare. 

Ma se sei anni non fossero bastati a cancellare il suo passato con il Sergente Nathan Wayne?
E se dietro le sbarre ci fosse qualcuno da salvare che le ricorda la parte peggiore di sé?
Forse, la Nina del presente non può semplicemente scappare dalla Nina del passato. 

Forse, accettarlo, è il primo passo per sentirsi finalmente completi. 
Sì, ma a quale prezzo? 

« Da un cuore spezzato si guarisce. Il rimpianto, invece, ti avvelena l’anima » 

Recensione

Ciao a tutte care amiche e bentornate sul nostro sito, se siete qui vuol dire che siete state incuriosite da Belgrave, e come darvi torto?

In “Belgrave – dall’altra parte” l’autrice Floriana D’Amico ci farà fare un viaggio nella vita di Nina e del suo ritorno a Belgrave, un istituto correttivo, e nella vita dell’affascinante Sergente Nathan Wayne. 

Innanzitutto voglio partire con una particolarità. Ho letto prima “Belgrave – dall’altra parte”, il secondo volume della dilogia, per via del poco tempo che avevo a disposizione e mi sono meravigliata di come l’autrice sia stata in grado di creare un libro capace di essere letto in completa autonomia. Al suo interno racchiude la storia del primo volume, tanto da non avere bisogno di domandarmi cosa fosse successo precedentemente. 

Naturalmente, mentre sto scrivendo questa recensione ho iniziato anche il primo volume, quindi appena possibile vi renderò partecipi con una recensione completa sull’intera serie. 

I personaggi sono meravigliosamente descritti, profondi e ben delineati anche psicologicamente, tanto da renderti partecipe delle loro situazioni, emozioni e dilemmi.

Nel romanzo incontriamo Nina, una donna forte ed indipendente, che ora lavora come Detective nella Omicidi di NY. Ha una vita ricca e soddisfacente, una ragazzo che la ama e con il quale presto si sposerà. Cosa potrebbe volere di più dalla vita? 

Ed è proprio a questo punto che il destino decide di intervenire mettendo in discussione il suo mondo. Nina si ritrova così a dover affrontare una scelta che la condurrà esattamente nel posto che anni prima aveva lasciato e che aveva dato per sempre una svolta alla sua vita.

Nelle pagine del romanzo avremo il modo di intravedere anche la Nina ragazza che era stata ingiustamente accusata e condannata a trascorrere la sua pena nell’istituto correttivo di Belgrave, di rivivere le sue insicurezze e paure, ma anche il suo amore, le sue ferite e la sua delusione. 

Nina avrà il coraggio di affrontare ciò che il destino le mette davanti: tornare a Belgrave e da lui, il Sergente Nathan Wayne?

Nathan Wayne è un sergente di Belgrave, che sei anni prima ha compiuto la sua scelta: lasciare Nina libera di vivere la sua vita, lontano da lui e da Belgrave.

Naturalmente questa è stata una scelta a senso unico, che lo troverà spiazzato quando improvvisamente Nina farà la sua comparsa. Cosa ci fa lei a Belgrave?

È un romanzo scorrevole ed incalzante e a tratti divertente con i suoi continui cambi di scena e scaramucce tra i personaggi, tanto che l’ho letto tutto d’un fiato. C’erano troppe cose da scoprire per potermi permettere di mettere da parte il romanzo e dedicarmi a qualcos’altro con mente e cuore leggero: dovevo scoprire cosa sarebbe successo tra Scaletta, Daniel e Reid e cosa sarebbe successo a Christine.

Posso solamente dire che ho amato molto “Belgrave- dall’altra parte” e non vedo l’ora di arricchire i personaggi con il loro trascorso.

Ma a voi consiglio di iniziare la lettura con “Belgrave- istituto correttivo”, e se lo avete già letto augurarvi una buona lettura!

Federica Rivaira

Altre recensioni della stessa categoria

  • Patrizia Poli - l'ultima luna
    L’ultima luna di Patrizia Poli
    Prossima uscita. Africa, primi anni Ottanta. Mary Connelly condivide lo stesso pazzo amore per la savana di suo padre Jeff, ricco industriale inglese trasferitosi in Kenya. […]
  • Patrisha Mar - Un'inguaribile pasticciona
    Un’inguaribile pasticciona di Patrisha Mar
    Mi chiamo Patty, ho ventisette anni e una taglia 46. Tra essere magrissima e mangiare dolci sceglierò sempre la seconda opzione. Faccio la baby-sitter e adoro leggere, per questo frequento con i miei amici il gruppo di lettura presso la libreria Centostorie a Firenze. Il mio più grande difetto? Collezionare figuracce memorabili. […]
  • Federica Martina - L'appuntamento del lunedì
    L’appuntamento del lunedì di Federica Martina
    Recensione. All’ombra dei sette colli e sulle labbra di tutti gli amanti del BDSM, il nome di Simone è associato al trasgressivo club che gestisce insieme alla sua socia e alla sua passione per fruste e affini.  […]
  • Sergio Roca-Paolo Quattrocchi-Cuori scordati
    Cuori scordati di Sergio Roca e Paolo Quattrocchi
    Segnalazione. Un nuovo romanzo d’amore. È nuovo l’amore? No! È nuova la teoria che vi sta dietro. O forse no. […]
  • Gemma James - Gemini
    Gemini di Gemma James
    Recensione. Gemma James ancora una volta mi ha stupito e conquistato con il suo "Gemini" il terzo romanzo della saga "la Regina dello Zodiaco" […]
Notifiche
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Guarda tutti i commenti