Joanne Bonny - C’eravamo tanto odiati

Scheda del libro

Titolo:  C’eravamo tanto odiati
Autrice: Joanne Bonny
Genere: Romanzo Rosa, chick lit
Casa editrice: Newton Compton
Data di Pubblicazione: 7 gennaio 2021

Disponibile su: AmazonAltri libri di Joanne Bonny

Dall’autrice di “Ho sposato un maschilista” una nuova commedia sentimentale sul potere del karma e i rimedi del cuore

Trama

Olivia Ferrari è una cattiva ragazza. Arrogante, narcisista e libertina, cambia uomini come fossero calzini e guarda il resto del mondo dall’alto in basso, forte del suo successo e della sua popolarità. 

Olivia, infatti, conduttrice di Questa Mattina, un programma televisivo di successo, è anche appena stata eletta la presentatrice più sexy d’Italia. 

La sua incrollabile autostima subisce un brusco affronto, però, quando Andrea Fabbri, un aitante health coach ospite del programma, declina le sue avances. L’umiliazione subita è pari solo alla curiosità: chi è quel ragazzo che ha osato rifiutarla? 

Decisa a dimenticare l’incidente, Olivia si trova costretta a rivedere i suoi piani quando Andrea viene assunto come co-conduttore di «Questa Mattina»: il ragazzo ha bucato lo schermo e affascinato le spettatrici da casa, così la direzione del canale ha deciso di assumerlo e farne una nuova star TV, una stella così lucente che potrebbe offuscare quella di Olivia… 

Recensione

C’eravamo tanto odiati è una storia straordinaria,  semplice ma di grande effetto, l’autrice ci racconta con attenzione e semplicità il tema del bullismo, ma sa regalaci notevoli spunti di riflessione. 

Molte volte, nel nostro quotidiano, usiamo atteggiamenti che  ci portano  a ferire le persone che amiamo, a volte siamo inconsapevoli di sbagliare, altre volte usiamo tali atteggiamenti come arma di difesa. Siamo esseri umani ed è nella nostra natura commettere degli errori, e quando poi riusciamo a tirare fuori la parte migliore di noi vuol dire che comunque stiamo facendo un buon lavoro.

Olivia è una conduttrice televisiva, anzi la conduttrice più sexy del piccolo schermo. È una donna sicura di sé, ambiziosa, narcisista e molto arrogante. Ai tempi del liceo era la bulla della scuola ed ora che è adulta continua a trattare tutti con sufficienza.

Grazie ad Andrea, che da semplice ospite della sua trasmissione diventerà il suo con-conduttore, scoprirà quanto può essere difficile lavorare su stessi, amarsi e migliorarsi.
Andrea, mi è piaciuto tantissimo, è il classico bravo ragazzo, ben voluto da tutti e molto carismatico, senza fare neanche troppa fatica metterà un po’ in ombra Olivia, e per questo non suscita la simpatia di quest’ultima. Ma chi è davvero questo ragazzo? 

Tutti i personaggi secondari sono stati costruiti alla perfezione, ognuno è importante per la struttura della storia. Mi è piaciuto molto il personaggio di Archie, il nipote adolescente che con i suoi problemi, riporta indietro nel tempo Olivia e l’aiuta a fare un bel bagno d’umilt. Infatti, la bella e sexy zia Olly si sentirà divorare dalla serpe velenosa che è in lei, riuscirà a vincere questa guerra interiore?

Lo stile di Joanne Bonny ho avuto modo di apprezzarlo già in passato e devo dire che non si smentisce mai, è riuscita a trattare egregiamente un argomento molto delicato, rendendo il romanzo ironico, vivace e coinvolgente.

A mio avviso questa è una storia di amore nei confronti della vita e di se stessi, prima di essere una storia d’amore tra due persone. Perché se non siamo in grado di amarci non possiamo amare il prossimo.

Buona lettura

Tonia

Biografia dell'autrice

Joanne Bonny è nata a Milano nel 1986, con un altro nome. Lo pseudonimo nasce dalla sua passione per i pirati. 

È stata finalista al Premio Il Battello a Vapore con un libro per bambini.
Ha esordito con la Newton Compton con
Ho sposato un maschilista, ottenendo un notevole successo e ha pubblicato anche Ci vediamo domani se non pioveeC’eravamo tanto odiati. 

Altre recensioni della stessa categoria

Notifiche
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Guarda tutti i commenti