Davide Rossi - Storia di un numero

Scheda del libro

Titolo: Storia di un numero
Autore : Davide Rossi 
Editore: Rossini 
Data di uscita: 30 dicembre 2020 
Pagine: 219

Disponibile su: Amazon

Trama

Un numero non è fine a se stesso: ha un’esistenza, una storia, un inizio e una fine. Un numero può essere umano, vivere e morire.

In una contemporaneità corrosa dalla malavita e dall’opportunismo, Kenny nasce in un piccolo stato africano, flagellato dalla povertà, messo in ginocchio dalla corruzione, dimenticato e disprezzato dagli stessi esseri viventi. 
Condizioni disperate per chiunque abbia un minimo di misericordia per se stesso, difficilmente sopportabile per la sua natura estrema che si impone nella quotidianità sugli esseri viventi. La sua infanzia la trascorre a osservare il mondo che gli ruota intorno, che ansima, grida, muore, violento e insensato. 

Lui scruta, annota, studia e prova a conformarsi, ad adeguarsi alla realtà, che cruda e violenta si manifesta, investendolo senza freni: la sparizione del padre, il trasloco in un’altra zona, la morte della adorata zia, la presunta anormalità. A confortarlo e a salvarlo dalla solitudine c’è lo studio, i pensieri, vivaci e senza limiti, la curiosità verso l’ignoto e la natura. 

Camaleonte decide di adattarsi, di vivere secondo i canoni imposti senza rischiare, coltivando un’irrazionale voglia di responsabilità. Ciò non lo salva dai suoi simili, spietati e potenti, che lo costringono a scappare via dalla sua terra, verso un ignoto chiamato Europa.

Un viaggio lungo e pericoloso, attraverso posti incantevoli abitati da personaggi senza scrupoli, poveri diavoli, disperati, dalla sopravvivenza e dalla morte. Storie di tanti numeri uniti nella speranza di una resurrezione e dall’infame destino di rappresentare solo delle anonime cifre. Un percorso lungo, attraverso deserto e mare, prigionia e amore, fra carcasse umane e di civiltà. 

Recensione

Oggi vi racconto un romanzo tanto appassionante quanto emotivamente complesso, parlo di “Storia di un numero” di Davide Rossi.  

Il protagonista di questa storia ci trascinerà letteralmente all’interno del suo mondo, lungo tutto il percorso della sua vita in un argomento tanto attuale quanto spinoso: l’immigrazione.  

il nostro protagonista nasce in uno stato africano, in un piccolo villaggio e lì cresce, fino a quando non acquisisce la consapevolezza che in quel villaggio non vi è più nulla per lui, allora salutati i genitori decide di partire per un viaggio che gli farà attraversare tutto il continente nero verso la terra delle opportunità: L’Europa e L’Italia.  

“Non ho mai guardato con odio nessuno. Ho cercato nelle vite degli altri la mia, nei loro occhi la mia anima, nel loro respiro linfa vitale. sono partito abbandonando me stesso, restituendomi masticato e digerito a un altro pianeta. Ho lasciato famiglia, una manciata di conoscenze. Volevo essere un altro, non appartenere all’Africa. Io, però, sono questo.” 

Durante questa lettura farete un viaggio emotivamente e psicologicamente profondo attraverso tutto il vissuto del nostro protagonista.  

Sarà un viaggio fatto di scelte, di amicizia, di amore, ma anche di paure ed incertezze, impareremo cos’è l’istinto di conservazione e l’istinto di sopravvivenza.  

Un lungo percorso attraverso il mare ed il deserto che forse ci porta a comprendere qualcosa in più, a sentirci meno lontani da quelle persone che dai mass media non sono considerati altro che numeri, rendendoci più consapevoli che dietro a quel numero vi è un vissuto, dei sentimenti ed una persona. 

Ringrazio Davide Rossi e la Rossini editori per avermi permesso di leggere questo meraviglioso romanzo, scorrevole ed attuale. 

Non mi resta che augurare a tutti quelli che vorranno leggere “Storia di un numero” un buon viaggio ed una buona lettura.

Federica Rivaira

Altre recensioni della stessa categoria

  • Cristiano Pedrini-il ragazzo delle api
    Il ragazzo della api di Cristiano Pedrini
    Recensione. Come l’ape raccoglie il nettare dei fiori, lasciandoli intatti, anche tu Jeremy sai cogliere quello che di più prezioso sa offrire chi ti sta accanto… […]
  • Marcella Garau-prontuario dello scrittore
    Prontuario dello scrittore di Marcella Garau
    Recensione. Nel manuale l’editor Marcella Garau ha portato alla luce gli interrogativi più comuni che degli scrittori emergenti ed esordienti si pongono in forum o pagine dedicate. […]
  • Martina Zemiti-Jiva
    Jiva di Martina Zemiti
    Prossima uscita. Jiva è una cittadina a pochi passi dalla metropoli, abitata da figli dei fiori, santoni, artisti e altri curiosi personaggi. […]
  • Come una notte senza stelle di Valentina Bellucci
    Recensione. Charlotte è mia sorella. Ma non è una sorella qualunque. Lei è la mia gemella. Siamo uguali in tutto. Stesse labbra, stesso sorriso, stessa altezza […]
  • Maria Antonietta Macciocu-Mia stella caduta
    Mia stella caduta di Maria Antonietta Macciocu
    Recensione. Dietro ogni stella caduta ci sono desideri, speranze, illusioni, l'attimo in cui sembra che tutto sia possibile […]
Notifiche
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Guarda tutti i commenti