Maria Cristina Buoso - Anime

Scheda del libro

Titolo: Anime
Autrice: Maria Cristina Buoso
Editore: Lettere Animate Editore
Data di uscita: 20 ottobre 2017
Pagine: 84
Prezzo ebook: 3€
Prezzo cartaceo: 9,88€

Disponibile su: AmazonAltri libri di Maria Cristina Buoso

Trama

Questa storia racconta di come nulla è mai definitivo e per sempre. Un uomo per tutta la vita combatte contro la sua vera natura, soffrendo e cercando di uniformarsi a quello che gli altri si aspettano da lui. Fino a quando un incontro gli apre gli occhi, obbligandolo a prendere coscienza di se stesso e di quello che deve fare per essere finalmente felice. 

Questa scelta lo porterà a sconvolgere la vita delle persone che lui ama di più, la moglie e la figlia. Tre Anime a confronto con reazioni diverse che attraverso un percorso difficile e doloroso le porterà di nuovo ad essere una famiglia, anche se non più nella versione classica, ma non per questo meno vera e reale. 

 Ogni uno di loro dovrà  confrontarsi con  le proprie  insicurezze e  l’amore che prova verso le due persone importanti nella propria vita e dovrà capire  una cosa   difficile per tutti,  riuscire a mettere la felicità di chi si ama davanti alla propria,  per cui non essere egoista ma,  altruista. 

Amare vuol dire anche questo, lasciare libertà di scelta a chi si ama,  e solo in questo modo la propria felicità avrà un sapore diverso. 

Biografia dell'autrice

Scrive le prime cose quando era giovanissima, inizia con fiabe e poesie, crescendo amplia la sua scrittura con racconti brevi, copioni, romanzi e gialli.  

La poesia “Aiutami” è stata inserita nell’Antologia Multimediale “Una poesia per Telethon”, a scopo benefico (2004). La poesia “Pace in Guerra” nel concorso indetto da A.L.I.A.S.  (Melbourne – Australia), ha ricevuto la Menzione D’Onore. La poesia “Bugie” (Stones of Angles) è stata inserita nel Vol. 6 – In Our Own Words: A Generation Defining Itself – Edited by Marlow Perse Weaver U.S.A. (2005).  

Ha vinto il terzo premio nel Concorso Letterario “Joutes Alpines” dell’Associantion Rencontres Italie Annecy (Francia) per la Sez. Prosa (Italia) con il racconto “Il vecchio album” (1997). Questi sono solo alcuni dei vari riconoscimenti che ha ricevuto. 

Ha pubblicato diversi libri,    nel 2017 “Anime” e nel 2021 Vernissage. 

Recensione

Cari amici lettori, 

oggi sono qui per presentarvi un libro che mi ha permesso di fare un viaggio importante ed introspettivo, tanto da pormi delle domande. 

Ringrazio Maria Cristina  Buoso e Lettere Animate edizioni che mi hanno concesso di fare questa bellissima e profonda lettura. 

“Anime” è la storia di tre persone: Angelo, Laura ed Andrea, delle loro vite e del loro cambiamento. 

È un romanzo di metamorfosi, di vita. Quella vita che ogni tanto ci pone di fronte a degli ostacoli e a delle scelte difficili capaci di stravolgere la nostra vita e quella delle persone che ci stanno più vicine. 

Trovo che il titolo rispecchi completamente il romanzo poiché la scrittura fluida leggera di Anna Maria Buoso riesce a prenderti per mano e a trascinarsi all’interno dell’animo del protagonista, Angelo, dei suoi tradimenti e dei suoi demoni. 

Angelo ci fa affrontare un argomento ancora considerato un tabù, quello di sentirsi diverso, di sentirsi più donna che uomo ma non per quello meno umano.  

Sin da giovane Angelo non si sente parte della sua famiglia con cui recide ogni rapporto per imbarcarsi su una baleniera, dove viene accettato per quello che è, dove si sentirà parte di una famiglia. 

Ma l’incertezza, l’insoddisfazione e ciò che lui definisce come i suoi demoni lo porteranno a compiere delle scelte che lo condurranno fino a Laura, con la quale nonostante la sua guerra interiore formerà una famiglia completata con l’arrivo di Andrea, la figlia. 

Man mano che si procede nella lettura si riesce a percepire il senso di oppressione, di disagio e perfino di colpa del protagonista, ma al contempo le sensazioni di perdita e d’ineluttabilità di Laura ed Andrea che si ritrovano a fronteggiare la scelta di Angelo di cambiare sesso per diventare Angela. 

Un romanzo delicato ed intenso come la copertina che racchiude in se stessa tutto il viaggio di metamorfosi interiore ed esteriore dei personaggi. 

Ora non mi resta che augurarvi una buona lettura 

Federica

Altre recensioni della stessa categoria

  • Cristiano Pedrini-il ragazzo delle api
    Il ragazzo della api di Cristiano Pedrini
    Recensione. Come l’ape raccoglie il nettare dei fiori, lasciandoli intatti, anche tu Jeremy sai cogliere quello che di più prezioso sa offrire chi ti sta accanto… […]
  • Marcella Garau-prontuario dello scrittore
    Prontuario dello scrittore di Marcella Garau
    Recensione. Nel manuale l’editor Marcella Garau ha portato alla luce gli interrogativi più comuni che degli scrittori emergenti ed esordienti si pongono in forum o pagine dedicate. […]
  • Martina Zemiti-Jiva
    Jiva di Martina Zemiti
    Prossima uscita. Jiva è una cittadina a pochi passi dalla metropoli, abitata da figli dei fiori, santoni, artisti e altri curiosi personaggi. […]
  • Come una notte senza stelle di Valentina Bellucci
    Recensione. Charlotte è mia sorella. Ma non è una sorella qualunque. Lei è la mia gemella. Siamo uguali in tutto. Stesse labbra, stesso sorriso, stessa altezza […]
  • Maria Antonietta Macciocu-Mia stella caduta
    Mia stella caduta di Maria Antonietta Macciocu
    Recensione. Dietro ogni stella caduta ci sono desideri, speranze, illusioni, l'attimo in cui sembra che tutto sia possibile […]
Notifiche
Notificami
1 Comment
Meno recenti
Più recenti
Feedback in linea
Guarda tutti i commenti

Hai scritto una bella recensione e hai capito anche il motivo del titolo, grazie 🙂