Alessandro Ricci-Guida turistica per sognatori

Scheda del libro

Titolo: Guida Turistica per sognatori
Autore: Alessandro Ricci
Illustratore: Stefania Franchi
Casa editrice: NPS Edizioni
Data di uscita: 1 luglio 2021
Genere:
Narrativa per ragazzi
Pagine: 84

Prezzo cartaceo: 11,40€

Disponibile su: Amazon 

Trama

Forse non lo conoscete, ma Eugene De Lollis è il più grande esploratore della storia.  

Lo so bene, visto che l’ho cresciuto io. Mi chiamo Arnoldo e sono il suo fedele maggiordomo.  

Sognatore instancabile, Eugene fin da bambino ha mostrato un’inesauribile voglia di avventura, tanto da diventare il più giovane membro della S.M.E.G.A. (Società Mondiale Esploratori e Grandi Avventurieri). 

Chissà quali fantastiche scoperte ci avrebbe regalato, se non fosse scomparso misteriosamente! 

Di lui mi resta solo qualche foto e il suo diario. 

In questo sorprendente quadernetto sono annotate le sue stupefacenti scoperte, segreti indicibili e misteri millenari. 

Per questo vi ho invitato qua: per leggerlo assieme a me. 

Siete stati scelti tra milioni di bambini per intelligenza e acume, coloro che condivideranno i segreti del favoloso diario. 

Pronti per l’avventura?! 

Personaggi con estratti

Eugenie De Lollis 

“…Come sarebbe a dire che non lo avete mai sentito nominare? È impossibile, il padroncino è, o forse dovrei dire è stato, il più grande esploratore che sia mai esistito. Scaltro come una volpe, forte come un orso, veloce come un ghepardo. Non ci credo che non abbiate mai studiato le sue imprese…” 

Unico erede della ricchissima famiglia De Lollis, Eugenie è anche uno dei più grandi esploratori mai esistiti. Rimasto orfano giovanissimo, Eugenie è cresciuto nell’immensa villa di famiglia accudito dal suo fedele maggiordomo Arnoldo.  

Fin da piccolo ha dato segni di un’intelligenza portentosa, una vivace curiosità e un’inesauribile propensione ai sogni ad occhi aperti, che lo hanno spinto a intraprendere la carriera di esploratore. Attività che gli ha portato fin da subito grandi soddisfazioni e attestati di stima, tanto che è tutt’ora il più giovane socio della prestigiosa S.M.E.G.A (Società Mondiale Esploratori e Grandi Avventurieri). 

Le sue spedizioni hanno toccato i posti più remoti della Terra e lo hanno portato a conoscere i più oscuri segreti sul mondo animale, grazie anche alla sua capacità di parlare il pinguinese e tantissime lingue bestiai. 

Purtroppo, il nostro eroe ha fatto perdere le sue tracce durante la sua ultima missione, lasciandoci solo una dettagliata cronaca delle sue migliori avventure sul suo Diario. 

Arnoldo   

“… Sono molto orgoglioso di voi, del coraggio e dell’arguzia che avete dimostrato e sono sicurissimo che, se De Lollis vi conoscesse, sarebbe molto orgoglioso anche lui.  

Come voi, era un sognatore prima di essere un viaggiatore: nonostante le mille avventure, trovava sempre tempo per usare l’immaginazione…” 

È il fedele maggiordomo della famiglia De Lollis. Si è occupato di crescere Eugene dopo la morte dei suoi genitori.  

Sempre pacato nei modi e di impeccabile stile, Arnoldo perde le staffe molto raramente e solo quando qualcuno si mette in dubbio le genialità e l’eroismo del suo protetto. E’ molto affezionato al famoso esploratore avendone curato l’educazione ed essendo uno dei maggiori responsabili della grande voglia di sognare di De Lollis. 

Da quando Eugene è sparito, Arnoldo vive solo nella grande villa, prendendosene cura, in particolar modo ama lucidare e ammirare la stanza dei trofei, dove sono raccolti i cimeli più preziosi e tutti i premi conquistati da Eugene.  

È stato lui a trovare il Diario di De Lollis e a renderlo pubblico, nella speranza di svegliare i cuori di tutti i sognatori.  

Il Camaleonte 

“…Tanto, tanto tempo fa il camaleonte era una normalissima lucertola, senza nient’altro di speciale che una gran lingua e due occhi tondi tondi, capaci di ruotare come palline del flipper durante un tilt…” 

Uno dei rettili più strani e affascinanti che ci siano, il Camaleonte, con la sua abilità di cambiare colore a piacimento è un membro fisso della compagnia itinerante “I Magnifici Rettili”, famosa in tutto il regno animale. 

Con testardaggine e impegno il nostro Camaleonte è riuscito a diventare uno dei più famosi artisti conosciuti, nonché un modello e un mito per tutti i piccoli rettili. 

Non c’è serpentello o lucertolina che non abbia il suo poster attaccato in camera o una sua maglietta nell’armadio. 

Autino Forteala  

“… In un bellissimo giorno di neve nacque un pulcino bello e vispo. Fu chiamato Autino. I suoi genitori erano il signore e la signora Forteala, i migliori volatori della comunità da sette generazioni…”  

Autino è un pinguino sveglio e testardo. È stato il primo a intuire che forse per i pinguini sarebbe stato meglio nuotare piuttosto che volare. Grazie alla sua caparbietà è riuscito a scardinare vecchie e sciocche credenze e a diventare un innovatore. 

Adesso gestisce, assieme alla sua famiglia, un fortunato ristorante di pesce al Polo Sud. Se passate di li fateci un salto, ma vi conviene prenotare, è sempre tutto esaurito. 

La Pecorella Guadiana  

“… «Signore, si fermi, cosa ci fa qua?»  

Eugene si voltò e con sua grande meraviglia notò che lo aveva chiamato una pecorella. O meglio era in tutto e per tutto una pecorella, solo che stava in piedi sulle zampe posteriori e lo guardava sospettosa…”  

Le pecorelle guardiane abitano sulle nuvole e sono molto diverse dalle pecorelle che abitano sulla Terra. 

Per prima cosa camminano erette, in secondo luogo, nonostante l’aspetto tenero, sono molto battagliere quando si tratta di difendere il loro operato. 

Infatti, si occupano di un compito importantissimo: scolpire le nuvole bianche. Quelle che vediamo nei cieli azzurri e che hanno la forma di cane, drago o barca a vela. 

Recensione

Salve ragazzi, con questa guida per veri sognatori oggi vi porterò in un mondo pieno di magiche avventure, siete pronti?

Il maggiordomo del grandissimo e famosissimo esploratore Eugenio De Lollis, ormai annoiato, si ritrova tra le mani il diario delle avventure del suo signore. Sa bene che non si sbircia nelle cose altrui, ma la curiosità è troppo grande e allora inizia a leggerlo rendendoci tutti partecipi di queste straordinarie imprese.

Ogni capitolo di questo libro è dedicato al racconto di una storia ed ogni storia ha come protagonisti animali e natura che ci forniscono a loro volta un insegnamento diverso.

Da mamma devo dire che apprezzo moltissimo quando i libri sono strutturati in questo modo. La lettura di un singolo capitolo è più leggera per i ragazzi, li lascia più concentrati e ascoltano con più piacere. Inoltre, ho trovato molto interessante la morale di ogni storia, sono storie divertenti, magiche che ci forniscono risposte simpatiche ad alcune domande che almeno una volta nella vita ci siamo poste. Le storie  divertono i piccoli lettori ma lasciano loro anche dei piacevoli insegnamenti.

La scrittura di questo autore ho avuto modo di apprezzarla già in passato, e devo dire che non mi delude mai. Sa come parlare ai ragazzi, come catturare la loro attenzione e farli avvicinare alla lettura, usando un linguaggio semplice, scorrevole e di facile comprensione.

Infine, io e mio figlio vorremmo fare i complimenti anche all’illustratrice Stefania Franchi per i disegni semplici ma di grande effetto che ha creato per questo libro.

Una lettura super consigliata!

Tonia

Altri libri per ragazzi

Notifiche
Notificami
2 Commenti
Meno recenti
Più recenti
Feedback in linea
Guarda tutti i commenti

Grazie per lo spazio

Grazie mille per le belle parole