Laura Fiamenghi - Le streghe di villacorta

Scheda del libro

Le Streghe di Villacorta contiene i primi tre volumi della saga omonima. Ognuno dei tre libri è autoconclusivo e può essere letto a sé stante.

Genere: Fantasy, Romance, Paranormal Romance.
Tematiche: Streghe, Medioevo, Demoni, Demoni familiari, Viaggi nel tempo, Romanticismo, Incantesimi.

Disponibile su: Amazon

La serie completa:

La strega e il cavaliere
Serie: Le Streghe di Villacorta. Vol. 1
Uscita: 25 Dicembre 2018
Pagine: 443

La figlia del demone
Serie: Le Streghe di Villacorta. Vol. 2
Uscita: 26 Luglio 2019
Editing: Ariadna Servizi Editoriali
Grafica: Libreria Rosa Design
Avvertenze: contiene scene di violenza e sesso esplicito

L’alchimista oscuro
Serie: Le Streghe di Villacorta. Vol. 3
Uscita: 24 febbraio 2020
Casa editrice: Self Publishing
Avvertenze: contiene scene di violenza e sesso esplicito

Trama

La strega e il cavaliere

XXI SECOLO Viola, appena ventenne, è saldamente impegnata a vivere una vita normale, nascondendo a tutti la sua insolita capacità udire frammenti dei pensieri altrui ed avere sogni premonitori e visioni. Sua madre, l’unica che forse avrebbe potuto darle delle spiegazioni, è venuta a mancare quando era solo una bambina, così che Viola si trova del tutto impreparata a gestire i suoi poteri che crescono sempre più con il passare del tempo.

Provata e confusa, Viola decide di rifugiarsi nella baita di famiglia sperduta tra le montagne, lì dove i suoi poteri non possano combinare altri guai e lei capisca come gestirli.

XIV SECOLO Ragnor, Signore di Villacorta, è un bastardo, un illegittimo, un cavaliere che ha conquistato con onore e sangue il suo regno e il suo titolo. Nulla è più importante per lui che proteggere e essere un buon sovrano per il feudo che gli è stato affidato dall’Imperatore stesso, ma viene sconfitto dalla Strega del suo acerrimo nemico, Ulfric di Offlaga, e tramutato da essa in un falco, lasciando il suo regno in guerra senza un sovrano.

“Ogni Cavaliere ha bisogno di una Strega, dovesse trovare la propria anche attraverso le soglie del tempo.”


La figli del demone

Etan di Offlaga, figlio di Sir. Ragnor e della strega Viola, oltre a essere un valoroso cavaliere è anche uno stregone dotato del dono dell’Intuito.

Come di uso comune all’epoca, giunge il momento di prendere moglie, ad Etan viene presentata l’opportunità di legare due regni al fine di salvaguardare la magia nel futuro, così decide di assecondare i voleri paterni e parte verso Sassovivo a conoscere la futura sposa, Milena.

Giunto sul posto, grazie al dono dell’intuito,ha subito la sensazione che in questo regno vi siano diversi segreti.

Sparda è una creatura tanto bella quanto misteriosa e demoniaca che riuscirà a catturare la curiosità di Etan.

Un viaggio alla ricerca del passato, li porterà a scoprire il loro amore.


L’alchimista oscuro

Zante l’Alchimista Oscuro, il creatore di chimere, è un demone Incubo, ma da due secoli vive tra gli umani fingendosi uno di essi. Cieco e per i più, pazzo. Nel laboratorio della sua reggia trasforma e crea soldati imbattibili, attività che porta i signori di molti feudi a bussare alla sua porta.

Quando è Etan si rivolge a lui in cerca di aiuto, Zante non ha nessuna intenzione di accontentarlo.

La richiesta? Istruire sulla propria natura una giovane, Milena, per metà una umana e per metà demone Succubo. Un compito per nulla gradito a Zante, che odia visceralmente i suoi simili.

Eppure basta un istante al cospetto di Milena per stravolgere le convinzioni di Zante, obbligandolo a rincorrere il segreto che si annida dietro la ragazza e i suoi colori che riverberano nella tenebra.

Potrà l’amore sconfiggere la maledizione che pesa su Zante?

Recensione

Mi sono imbattuta per caso in questa trilogia, mentre sfogliavo il catalogo Kindle.

Ha saputo subito attrarmi con la sua copertina rossa e, cosa posso dire, non li ho solo letti ma divorati.Sono molto scorrevoli, intriganti nel loro intreccio tra magia e amore.

Si passa dal primo libro, incentrato sull’amore dell’anima gemella, all’ultimo sulla scoperta dell’amore e l’istruzione di una succubus.

Laura Fiamenghi - Le streghe di villacorta - estratto

Vi sono molte scene di sesso, abbastanza dettagliate ma mai volgari o pesanti che sanno attirarti nelle loro spire come un Incubo. 

Un libro da leggere tutto d’un fiato.

Federica Rivaria

Altre recensioni della stessa categoria

Notifiche
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Guarda tutti i commenti